Sedi operative:
via Daniele Manin 53
30174 Mestre

via Papa Giovanni XXIII, 5
31015 Conegliano (TV)

Recupero e nuova edificazione per la Biblioteca di Noale

Restauro conservativo di Palazzo Carraro ed ampliamento per la nuova sede per la Biblioteca del Comune di Noale (VE)

Il concept progettuale deriva da un’attenta lettura dei valori paesaggistici del luogo e da un’analisi dei manufatti interessati dall’intervento. L’intero progetto definisce l’intenzione di sviluppare la nuova sede della Biblioteca comunale di Noale principalmente nel corpo di fabbrica di Palazzo Carraro ed, in parte, in un ampliamento di nuova edificazione. Questo nuovo edificio, che ricalcherà il sedime dei volumi del ex Comparto Agrario (già in fase di demolizione) andrà a collegarsi idealmente e fisicamente alla nuova sede del Consorzio Acque Risorgive.

Tale ampliamento completerà quindi il complesso edilizio a definizione del limite est dell’area e, contemporaneamente, andrà a delimitare la nuova piazza/percorso pedonale che attraverserà l’area da sud a nord, collegando via Giovanni Battista all’area Mercati Nuovi. Per questo motivo il progetto deve necessariamente essere letto nel contesto più ampio di interventi definiti in base all’accordo tra Amministrazione Comunale e Consorzio di Bonifica volto alla riqualificazione dell’area.

La nuova sede della biblioteca sarà occasione per un restauro conservativo e per il contestuale consolidamento strutturale di palazzo Carraro basato sul totale rispetto delle caratteristiche della tipologia edilizia. La distribuzione interna rimarrà infatti inalterata, ad eccezione di situazioni in cui sarà necessario ottenere degli spazi indispensabili e inderogabili per soddisfare requisiti di un edificio destinato a funzione pubblica, quindi sistemi di risalita, servizi igienici e adeguate dotazioni impiantistiche.

Visitando questo sito, acconsenti all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi. Informazioni OK